Inserito da Alessandra Articoli in primo piano, Cenni di biologia, Curiosità, Problema e pulizia guano di piccione

GUANO DI PICCIONE COME E PERCHE’ CORRODE

Ognuno di noi, nella propria vita, ha avuto un “incontro ravvicinato” con la cacca di piccione: … ringhiere?…passamano scala?…marciapiede?…automobile?… ma anche giacche, cappotti e testa non vengono risparmiati!!! I piccioni quando sono in pole position non risparmiano proprio nessuno. Vi siete mai chiesti però come mai e perchè corroda e rovini ogni zona che intacca? #rispondiamo:

I danni provocati dal contatto del guano piccione a materiali lapidei e marmi in particolare ma anche su altri materiali da costruzione è visibile ad occhio nudo; la mancata bonifica guano di piccione immediata può provocare davvero notevoli danni anche a discapito del portafoglio.

Vediamo qui di seguito qual’è la combinazione di “azioni” che si attiva quando il guano di piccione intacca un qualsiasi materiale:

  1. AZIONE MECCANICA: il piccione, per ingerire materiale lapideo ed assumere minerali,  utilizza le zampe e il becco provocando un’erosione delle superfici e successivo allargamento delle fessure;
  2. AZIONE CHIMICA:  il guano piccione, depositandosi sulle superfici,  determina,  in combinazione con inquinanti atmosferici ed umidita’ dell’aria,  un’azione corrosiva su marmi ed intonaci. A questo collabora l’acqua che porta i componenti chimici all’interno delle fessure estendendo l’azione corrosiva in profondità;
  3. AZIONE MICROBIOLOGICA: sul materiale organico,  inoltre,  si sviluppano funghi e batteri. In particolare vi sono i solfobatteri che trasformano lo zolfo dell’aria in acido solforico il quale attacca il carbonato di calcio del marmo.

Inoltre il guano di piccione viene considerato un rifiuto speciale e quindi va smaltito a norma di legge con l’interessamento di aziende specializzate. La sua presenza nel tempo ed il cambiamento delle condizioni atmosferiche ne provocano lo sgretolamento in particelle microscopiche che aiutate dal vento si liberano nell’aria. Inevitabilmente si depositano ovunque e vengono respirate dagli esseri viventi creando problemi igienico sanitari e alla salute, spesso anche gravi, soprattutto in esseri umani deboli e con gravi patologie #restainformato.

Tag:, , , ,

Profilo Autore

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by wp-copyrightpro.com

Contatto WhatsApp