Inserito da Alessandra Articoli in primo piano

QUANDO L’ALLONTANAMENTO VOLATILI UCCIDE

La notizia è di 3 mesi fa ma solo oggi veniamo a conoscenza dell’incidente accaduto in Spagna sul campanile della Chiesa di Nostra Signora delle Angosce di Navalmoral de la Mata.

Parlare della povera cicogna infilzata sul camignolo della chiesa, nel disperato tentativo di raggiungere il suo nido, è quasi superfluo; l’accaduto deve servire a farci riflettere sui danni disumani che provochiamo giorno dopo giorno a tanti animali indifesi.

Lungi da noi utilizzare questa notizia per farci pubblicità…vogliamo solo sottolineare quanto sia pericoloso improvvisarsi “fautori” di cosa è giusto e cosa è sbagliato; ma la cosa più assurda, in questo caso, è che i “fautori” siano dei preti, i quali dovrebbero per primi dare esempio di amore verso ogni creatura divina. E allora ci chiediamo: cosa è più logico…cosa è più coerente???

Non vogliamo postare alcuna foto della povera cicogna infilzata, è veramente triste; a questo ci pensano già i social alla ricerca di clic e la televisione che vive di scoop sulle disgrazie.

Personalmente, vedere i mezzi con cui questi signori abbiano pensato di fare un servizio di allontanamento volatili ed evitarne la nidificazione, ha dell’incredibile!

Qui non si parla di metodi incruenti ma di ferri appuntiti, lunghi indicativamente sui 30 centimetri, posizionati a raggio, impossibile non ferire…impossibile non uccidere.

La nostra attività ha a che fare giornalmente con i volatili; il nostro operato è diretto a tutelare la salute dell’uomo ma sempre rispettando l’incolumità dei volatili e le leggi sulla protezione animali e vedere cose del genere ci lascia veramente con l’amaro in bocca.

“Cara Amica,

vogliamo pensarti così e ringraziarti perché nonostante tutte le cose brutte a cui ti obblighiamo ogni giorno tu invece ci onori sempre e… ancora della tua presenza”

Tag:

Profilo Autore

Alessandra

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by wp-copyrightpro.com

Contatto WhatsApp