Inserito da Alessandra Articoli in primo piano, Problema e pulizia guano di piccione

BONIFICHE DA GUANO DI PICCIONE

Perché il guano di piccione “rovina” tutto quello che tocca? Ve lo siete mai chiesto???
Parlando di guano, molte persone, non ne conoscono il significato; cacca di piccione, ovviamente, chiarisce ogni cosa!
Il guano di piccione è un elemento “scontato” in presenza di un’infestazione di piccioni; questo volatile produce una grande quantità di escrementi e li utilizza anche per fare il proprio nido.
Le bonifiche da guano di piccione diventano indispensabili ed urgenti non solo per i problemi di salute che procurano agli esseri umani ma anche per i danni provocati a tutti i materiali intaccati.
I danni materiali di cui parliamo sono un insieme di combinazione che procurano erosione e corrosione a tutte le parti intaccate; qui di seguito una semplice e chiara spiegazione:

  1. AZIONE MECCANICA: il piccione, per ingerire materiale lapideo ed assumere minerali, utilizza le zampe e il becco provocando un’erosione delle superfici e successivo allargamento delle fessure;
  2. AZIONE CHIMICA: il guano dei piccioni, depositandosi sulle superfici, determina, in combinazione con inquinanti atmosferici ed umidità’ dell’aria, un’azione corrosiva su marmi ed intonaci. A questo collabora l’acqua che porta i componenti chimici all’interno delle fessure estendendo l’azione corrosiva in profondità;
  3. AZIONE MICROBIOLOGICA: sul materiale organico si sviluppano funghi e batteri; nota particolare ai solfobatteri che trasformano lo zolfo dell’aria in acido solforico il quale attacca il carbonato di calcio del marmo.

E’ quindi chiaro e curioso scoprire il perché tutte le parti intaccate dal guano restino rovinate anche dopo le bonifiche da guano piccioni ed è per questo che, in presenza di piccioni, bisogna attivarsi con sistemi di allontanamento volatili, funzionali, incruenti e NON palliativi; dal più comune dissuasore piccioni alle reti per uccelli Milano.
Badate bene…DOVE C’E’ PICCIONE C’E’ GUANO !!!

Tag:, , , , , , , ,

Profilo Autore

Alessandra

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by wp-copyrightpro.com