Inserito da Alessandra Articoli in primo piano, Curiosità, Dissuasori per volatili

ORDINANZA ALLONTANAMENTO DEI PICCIONI COMUNE DI MILANO-LETTERA AL SINDACO

Qui di seguito la ns. email al Sig. Pisapia, Sindaco di Milano, circa l’inesattezza citata nell’ordinanza allontanamento dei piccioni del Comune di Milano del giugno 2008…
“Buongiorno Sig. Sindaco,
con la presente per esporle un grande problema che ci riguarda in prima
persona ed al quale le chiediamo, gentilmente, di porre rimedio.
Abbiamo contattato diversi numeri di telefono per cercare di trovare
l’ufficio competente che si occupa della gestione dell’Ordinanza di cui in
oggetto, emessa nel 06/2008 dal Settore politiche per la salute e firmata
dall’ex sindaco Moratti, ma non lo abbiamo trovato, per questo siamo a
disturbarla per chiedere a lei un suo intervento.
In breve le raccontiamo che siamo un’azienda artigiana che si occupa di
allontanamento volatili e che negli ultimi tempi, l’ultimo non più lontano di
una settimana fa, ci siamo trovati a discutere con le associazioni animaliste
proprio per questa ordinanza.
Nello specifico, parliamo di un’inesattezza citata al terzo punto elencato
su “ORDINA” ed esattamente “…..applicando,
laddove necessario, dissuasori in plastica non cruenti.
”.
Il Comune si è espresso in modo specifico senza pensare alle
caratteristiche del prodotto imposto, alla confusione che poteva creare nei
cittadini facendo passare per cruenti tutti gli altri dissuasori per l’allontanamento
volatili ed ha sottovalutato la tecnologia, perché qualsiasi prodotto nel tempo
viene migliorato e modificato…l’ordinanza è del 2008 !!!
Ci troviamo così a discutere sui dissuasori che noi applichiamo
regolarmente (certificati e registrati come NON CRUENTI dalla ditta fornitrice)
ma che soprattutto vengono utilizzati da tutte le aziende di disinfestazioni e
vengono venduti dai consorzi agrari, dai grandi magazzini, dai ferramenta, ON
LINE, ecc. Sono installati dappertutto ed anche su edifici di proprietà del
Comune di Milano.
La ns. azienda non ha adottato tali dissuasori per serietà e
professionalità per un semplice motivo: i dissuasori in plastica hanno vita
breve perché facili alla rottura a causa dei bruschi cambiamenti di temperatura
per il materiale in cui sono fatti.
Le facciamo un esempio di cosa vuol dire per noi onestà e correttezza verso
il cliente: nel caso di un servizio di
allontanamento volatili da eseguire in un condominio dove bisogna posare
dissuasori su gronde, capitelli e sporgenze per un totale di 1.000 euro e
che per eseguire questo lavoro è necessario l’utilizzo di un’autoscala dove il
costo giornaliero varia da 500 a 1.000 euro per una durata di due giorni, ne va
da sé che se utilizziamo dissuasori con garanzia decennale (acciaio inox) il
lavoro verrà garantito nel tempo tranquillizzando il cliente nel suo impegno
economico e di salute… diverso invece é utilizzare i dissuasori in plastica
che dopo poco tempo si romperanno permettendo ai volatili di posarsi
indisturbati e creare nuovamente un’infestazione di piccioni.
Questo è il problema; vogliamo evitare di modificare, per colpa di un atto inesatto, la
nostra filosofia e poter continuare a lavorare onestamente ma soprattutto tranquillamente.
La nostra azienda è sempre stata attenta all’incolumità del volatile
proprio per evitare di incorrere in sanzioni o problemi da parte di persone che
vengono male informate; questo documento purtroppo crea confusione e problemi
al ns. operato.
Molte persone continuano a sostenere che il dissuasore in acciaio è
pericoloso per il volatile ma noi le garantiamo, e sfidiamo chiunque a cercare
prove, che dal ‘95, anno in cui abbiamo iniziato questa attività, non è mai
arrivata né una segnalazione né una denuncia sulla moria di volatili causata
dai dissuasori che abbiamo posato. I dissuasori incruenti hanno punte in
acciaio inox ma troncate e quando il piccione “plana” su di esse
viene disturbato e non si appoggia… quello che viene detto invece è
che il piccione si tuffa sui dissuasori in acciaio e si infilza morendo !!!
Persino la Lipu, la famosa Lega Italiana Protezione Uccelli, a cui siamo
associati e dove ci rivolgiamo per qualsiasi problema sorgesse lungo il ns.
cammino lavorativo, nel loro manuale Ecologia Urbana, dove si parla del
piccione di città, tra i vari dissuasori consigliati annovera anche quelli in
acciaio inox
.
Tutto questo avremmo preferito dirglielo di persona, perché a voce ci si spiega meglio, ma alla fine il ns. intento è solo di far modificare o rettificare questa inesattezza con la dicitura:
DISSUASORI NON CRUENTI.
In attesa di suo gentile riscontro porgiamo i ns. cordiali saluti”.
Restiamo in attesa di provvedimenti.


 

dAQBaRAM5drrhdn5dw155h114urlhttp2.bp_.blogspot.com-rzJHrRzMGO0TmZ48nuH6rIAAAAAAAAAAoFqC2ATEk-Fcs860piccioniblog2

… e siamo anche qui ...

Tag:, , , , , ,

Profilo Autore

Alessandra

One Comment

  1. …tutto tace…

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by wp-copyrightpro.com

Contatto WhatsApp