Inserito da Alessandra Articoli in primo piano, Metodi palliativi

FALCONIERI E ALLONTANAMENTO VOLATILI – UN FENOMENO DI MODA

La SA.FI allontanamento volatiliapre nuovamente la discussione sull’operato dei falconieri che, oggi, si improvvisano professionisti nell’allontanamento dei piccioni.
Certo, possiedono una “materia prima” invincibile: il falco, ma purtroppo per loro ci sono due aspetti che scontrano contro il loro metodo sulproblema dei piccionie sono:garanzia del risultato e prezzo.
In questi ultimi anni, molti Comuni, Enti, Condominii e addirittura anche privati vengono attirati da pubblicita’ sul servizio dei falconieri che promettono di risolvere l’allontanamento dei piccionidefinitivamente… se navigate su internet vedrete che e’ scoppiata una vera e propria “guerra” tra falconieri … si leggono nomi strani ed originali … ce ne sono di tutti i tipi con nomi addirittura divertenti!
Certo, la logica esiste, falco = predatore di piccione = il piccione non c’e’ più. Senza dubbio e’ immediatamente visibile il fuggi fuggi dei piccioni alla presenza di un falco … Qualche falconiere dichiara addirittura che il loro metodo con i falchi NON E’ CRUENTO !!!!
Accipicchia, ma se il falco si avventa su un piccione, secondo voi, le sussurra all’orecchio di allontanarsi o lo aggredisce cercando di ucciderlo ???
Chiara e’ la denuncia della LIPU, che, nella persona del Sig. Dinetti, responsabile Ecologia urbana, condanna questo metodo oltre che per la ovvia difesa al volatile per quanto sottoscritto:
“… il metodo di allontanare i piccioni con l’utilizzo dei falchi, non fa altro che promuovere una rapida riproduzione dei superstiti o l’immigrazione di altri individui del territorio circostante. Risultato ?? Tutto ritorna come prima nel giro di pochi giorni, come già documentato da numerose ricerche scientifiche (Barcellona, Manchester, Basilea). Non da dimenticare le remore di natura etica.
Inoltre, se i piccioni si possono spaventare mentre i falchi volano, torneranno certamente alle proprie case non appena non vedranno più la minaccia dei falchi “.

Detto questo, il nostro pensiero va soprattutto agli Enti e ai Comuni, amministratori del nostro denaro, che a differenza del singolo cittadino, dovrebbero avere nel proprio organico persone competenti in materia e quindi informate, e ci chiediamo come NON valutare, prima di affidare un servizio di allontanamento volatili ai falconieri, i costi e le garanzie di questo servizio !!!???
Sappiamo che una sola uscita di un falconiere e il suo falco varia dai 200 agli 800 euro… e le uscite proposte sono più di una!
Inoltre ci chiediamo: dove c’é infestazione di piccioni,sicuramente esiste anche la necessità di bonifiche da guano piccioni e sicuramente anche un problema di zecche.
Questi servizi non vengono eseguiti dal falconiere e dev’ essere interpellata un’altra ditta specializzata, quindi altri costi…
La SA.FI allontanamento volatili ha già denunciato questo problema in alcuni sui post precedenti perché e’ al corrente, con dati certi, che questo servizio e’ un metodo palliativo e molto costoso.
E teniamo inoltre a sottolineare che la SA.FI allontanamento volatili applica altri sistemi, e questo non è un problema di concorrenza bensì di correttezza e libertà di informazione;il punto importante e’ dare chiare informazioni al consumatore del servizio che si offre.
Informatevi bene quindi sui piccioni e soprattutto sulle loro abitudini e dopo aver raccolto tutte le informazioni chiedetevi se, secondo voi, un falconiere con il suo falco, riuscirà a risolvere il vostro problema di piccioni!!!

Tag:, , , , , ,

Profilo Autore

Alessandra

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by wp-copyrightpro.com

Contatto WhatsApp